Struttura Residenziale Psichiatrica

Casa di Cura Villa Armonia Nuova

Via dei Bevilacqua, 43

00165 Roma

tel.06 66419000 - 06 66419005
P.Iva 01062361009 C.F.02474850589
La Struttura Residenziale Psichiatrica Casa di Cura Villa Armonia Nuova è una struttura sanitaria specializzata nell'area dell'assistenza psichiatrica, autorizzata e accreditata presso la Regione Lazio (Decreto di Autorizzazione n. U00525 del 07/12/2017; Decreto di Accreditamento n. U00239 del 8/6/2018) per le seguenti tipologie assistenziali a carattere residenziale e semiresidenziale:
STPIT (Struttura per Trattamenti Psichiatrici Intensivi Territoriali) : n. 30 posti residenziali;
SRTRi (Struttura Residenziale Terapeutico-Riabilitativa per Trattamenti Comunitari Intensivi) : n. 10 posti residenziali;
SRTRe (Struttura Residenziale Terapeutico-Riabilitativa per Trattamenti Comunitari Estensivi) : n. 10 posti residenziali;
SRSR 24h (Struttura Residenziale Socio-Riabilitativa a Elevata Intensità Assistenziale Socio-Sanitaria) : n. 24 posti residenziali;
Struttura Residenziale Terapeutico-Riabilitativa per Adolescenti - SRTR per trattamenti comunitari intensivi(ai sensi del DCA n. U00424/2012) :
  n. 10 posti residenziali;
Struttura per il Trattamento dei Disturbi del Comportamento Alimentare (ai sensi del DCA n. U00080/2016):
  - n. 10 posti residenziali;
  - n. 10 posti semiresidenziali - Centro Diurno.

Le Strutture Residenziali Terapeutico-Riabilitative sono dedicate al trattamento volontario globale (psicoterapeutico, farmacologico, relazionale e sociale) di utenti affetti da patologie psichiatriche in fase di acuzie, post-acuzie o sub-acuzie, non trattabili a domicilio e che non richiedono ricovero ospedaliero, ma che necessitano di una temporanea e specializzata presa in carico in un contesto di vita quotidiana alternativo a quello abituale e di interventi terapeutico-riabilitativi o di interventi di sostegno socio-sanitario effettuabili in regime residenziale.
Le Strutture Residenziali Terapeutico-Riabilitative, quali mediatori della "relazione terapeutica", hanno la finalità di far superare la fase di acuzie, post-acuzie o sub-acuzie e di favorire l'acquisizione di soddisfacenti capacità relazionali e di adeguati livelli di autonomia personale.
La Struttura Residenziale Socio-Riabilitativa, quale mediatore della "restituzione sociale", ha la finalità di favorire l'acquisizione della maggiore autonomia possibile per consentire l'uscita dall'ambito dell'assistenza psichiatrica ed il possibile reinserimento sociale, attraverso il rientro in famiglia o in un contesto abitativo autonomo supportato a livello domiciliare o il passaggio in una struttura della stessa tipologia, ma con un minore livello di intensità di protezione assistenziale socio-sanitaria.
Esse rappresentano, quindi, un percorso territoriale di presa in carico dedicato ai soggetti con difficoltà di funzionamento personale e sociale, realizzato tramite un trattamento riabilitativo caratterizzato da un supporto assistenziale variabile di carattere intensivo, estensivo e socio-riabilitativo, in base alle specifiche e condizioni e bisogni dell'ospite. L'inserimento avviene su base volontaria in base alla lista di attesa prevista dalla normativa regionale vigente e viene realizzato tramite una richiesta effettuata da un medico della struttura pubblica di riferimento (Dipartimento di Salute Mentale competente), con cui viene condiviso il progetto terapeutico-riabilitativo personale di ciascun ospite.